30 agosto, 2014

Sant'Agata Militello. Ferrovie, decreto "Sblocca Italia". Opere strategiche per la Sicilia. Disinformazione costante per i creduloni.

Sburocratizzazioni Sbloccano cantieri già finanziati per 30 miliardi e 402 milioni. !!
Alla faccia della scorretta informazione o della informazione a "valenza politica", complice stampa,  organi di informazione vari e operatori del settore che, forse in buona fede, non approfondiscono!
Su un quotidiano on-line e quindi su internet, trovo questa cartina e al punto 6 della "leggenda" (deriva dal latino "legenda" e significa: cose che debbono essere lette), ho letto:
"Ferrovia Messina-Catania-Palermo. Finanziato 5.250 min di €" (min significa miliardi e non minchioni come qualcuno pensa siano tutti gli italiani). E siccome non sono uno dei "minchioni" ed il n. 6 si riferisce alla Sicilia, sgrano gli occhi e mi accorgo che nella cartina c'è un tracciato in rosso che partendo da Palermo raggiunge Messina e poi termina a Catania.

24 agosto, 2014

Sant'Agata Militello. "Cogito Ergo Sum ... Donna". Collettiva d'arte al "Castello Gallego". Visitabile dal 22 agosto al 7 settembre.


 Inaugurata venerdì 22 agosto presso il "Castello Gallego" la Mostra Collettiva d'arte (pittura, scultura e fotografia) "Cogito Ergo Sum ...... Donna".
Ha preceduto di circa mezzora lo spettacolo "Femmine" di Cinzia Scaglione. Le due "manifestazioni culturali"  hanno visto una folta presenza di visitatori e spettatori. L'inserimento nella stessa giornata di due "attività artistiche" con lo stesso tema (donne, femminicidio) è stata quanto mai indovinata. A tal proposito ecco, in coda a questo post, il video con l'invito rivolto dall'attrice a questa Amministrazione e alle altre "a venire" e cioè di "promuovere, incoraggiare tutte le attività culturali" e rendere questo splendido maniero un vero "scrigno-contenitore".

23 agosto, 2014

Sant'Agata Militello. Femmine di Cinzia Scaglione al Castello Gallego - Servizio su TGR -

Un invito a denunciare i maltrattamenti, un grido di dolore, la voglia di alzare la testa e dire basta: Femmine. Uno spettacolo teatrale contro il femminicidio promosso dalla Fenalc-Fial e patrocinato dal Comune, con protagoniste l'attrice Cinzia Scaglione e la cantante Katia Mastrolembo e la partecipazione di Emiliano Lazzara. Musicisti Nino Milìa (chitarra) e Alessandro Ceraolo (percussioni). Toccanti le foto “Stop alla violenza sulle donne” di Vittorio Milone che hanno aperto la rappresentazione, accompagnate dalla sigla, “Donna” di Mia Martini. I monologhi struggenti di donne picchiate e uccise per mano di uomini hanno commosso la platea. La musica e le suggestive luci create nel patio del castello settecentesco “Gallego” hanno fatto da prezioso collante. Lo spettacolo nasce da un'idea dell'attrice siciliana Cinzia Scaglione, che ha “incarnato” sulla scena diverse donne alle prese con il lavoro precario, la maternità, i problemi della sfera sessuale e, soprattutto, donne vittime di violenza.


18 agosto, 2014

Sant'Agata Militello. Spettacolo di Teatro-canzone, "Femmine" di Cinzia Scaglione, venerdì 22 al "Castello Gallego"

PROMO DELLO SPETTACOLO FEMMINE
Spettacolo di teatro-canzone “Femmine”, promosso dalla Fenalc Fial (presid. Cono Benedetto) e patrocinato dal Comune, venerdì 22 agosto, alle 21.00, nel patio del castello Gallego.
Da un'idea di Cinzia Scaglione, con l'attrice Cinzia Scaglione,  la cantante Katia Mastrolembo e la partecipazione di Emiliano Lazzara.
 Musicisti Nino Milìa (chitarra) e Alessandro Ceraolo (percussioni).
 Le foto “Stop alla violenza sulle donne” sono di Vittorio Milone.
"Un viaggio nell'universo femminile, attraverso una lettura tragicomica. Uno sguardo rosa sul mondo, attraverso monologhi brillanti e pregnanti, anche inediti. La donna e le sue problematiche, ovvero il suo approccio alla vita, diventano motivo di riflessione ma anche di momenti esilaranti. Ed è un continuo oscillare tra comicità ed amare riflessioni. La seconda parte dello spettacolo vuole essere uno strumento a fianco della campagna contro la violenza sulle donne.

Infine, vi è anche un omaggio al giornalista ucciso dalla mafia, Giuseppe Fava, attraverso il monologo di Rosalia Alicata e la canzone “Figghiu meu” scritta da Vittorio Sindoni."

13 agosto, 2014

Sant'Agata Militello. Il "Castello Gallego" contenitore d'eccellenza per eventi e manifestazioni culturali.

Sant'Agata Militello. Il "Castello Gallego" contenitore d'eccellenza per eventi e manifestazioni culturali.
Raggiunge il "clou" nel mese di agosto di ogni anno. Ieri sera, nel patio affollato da tanti spettatori e appassionati dell'opera e dell'operetta si è esibito, riscuotendo applausi e richieste di "bis", il "Coro Lorenzo Perosi" diretto dal Maestro Salvatore Bonina e dalla Maestra Patrizia Lionetto.
"Opera inCanto" è alla VI edizione e molte di queste edizioni si sono svolte appunto nel patio del Castello Gallego. Altri avvenimenti e manifestazioni culturali sono stati programmati ed alcuni già presentati al pubblico santagatese e ai turisti che ci stanno onorando con la loro presenza. Clicca su "Leggi tutto"  per conoscere l'elenco di quelle già presentate e delle altre in programmazione e che fanno parte del "Calendario dell'Estate 2014".  Il nostro Comune e l'Assessorato Sport, Turismo e Cultura con l'assessore Nino Testa e la dirigente del settore, Piera Zingales, pur nelle ristrettezze economiche in cui versa l'Ente, hanno approntato un programma  di manifestazioni puntando sulle "realtà locali",  sulla disponibilità e collaborazione di altro Ente (Parco dei Nebrodi) e di Associazioni di volontariato "no profit". Anche alcuni artisti (impossibile citarli tutti) affermati nel loro campo come il Maestro Ferdinando Quintavalla e l'attrice Cinzia Scaglione hanno messo a disposizione dei fruitori e del pubblico, l'ingegno, la preparazione e la bravura.



Clicca qui sotto su "Leggi tutto" per altre notizie e foto.

11 agosto, 2014

Sant'Agata di Militello. La discarica sul Torrente Inganno. Se ne riparla su TG3 RAI del 10 agosto grazie al Comitato antidiscarica.

Si torna a parlare della discarica di contrada Carbone, in fase di completamento nei pressi del Torrente Inganno. In attesa dei provvedimenti che gli organi competenti (Stato, Regione ed altri) vorranno e sapranno prendere, i Comitati anti-discarica non "mollano" e con tutti i mezzi a loro disposizione, cercano di tenere alta l'attenzione su quello che potrebbe essere considerato un vero disastro ambientale, economico e un incombente pericolo per la salute dei cittadini del vasto comprensorio dei Nebrodi. Il servizio trasmesso ieri sera su TG3 RAI, lo replichiamo nella parte che riguarda il nostro comune per coloro che non l'hanno visto in diretta. Cliccando su "Leggi tutto" potrete vedere o rivedere il servizio realizzato da "L'Altra Informazione" in occasione di una recente conferenza stampa organizzata dai Comitati anti-discarica.


10 agosto, 2014

Sant'Agata Militello . Castello Gallego. "Incantevole Sicilia" (Omaggio alla bellezza).

L'Amministrazione Comunale è particolarmente onorata di ospitare nei locali del Castello Gallego la mostra di pittura "Incantevole Sicilia" del Maestro Ferdinando Quintavalla. L'elevata qualità artistica e la creatività di questo artista impreziosiscono gli appuntamenti culturali promossi dall'Assessorato alla Cultura con lo scopo di far conoscere ai visitatori un artista che si richiama alla grande scuola rinascimentale classica e le cui opere hanno sempre ottenuto notevoli successi sia in Italia che all'estero. Il titolo della mostra vuole essere un omaggio alle varie bellezze della Sicilia a cui l'artista si sente particolarmente legato. Per questo la città ringrazia il Maestro e la sua consorte, di origini santagatesi, che insieme hanno voluto gratificare la città di un evento che avrà il sicuro apprezzamento del pubblico. - Il Sindaco (Carmelo Sottile) - L'Assessore alla Cultura (Antonino Testa) -




05 agosto, 2014

Sant'Agata Militello. Stazione Ferroviaria. Pulizia e manutenzione del verde. Oggi come allora. La storia si ripete.

Potevo restare "insensibile" al "grido di dolore" lanciato dal mio buon e bravo amico, Domenico Barbuzza che su Facebook ha condiviso questo articolo? Per chi non lo sapesse e per i compaesani di "rientro", Domenico è stato un consigliere comunale nelle due precedenti gestioni amministrative (Mancuso sindaco) e oggi è sempre "in auge" con le sue "interrogazioni" e "mozioni" atte a "spronare" l'attuale amministrazioni Sottile che ha tanti "peccati" ma tutti di natura "veniale" (ancora per poco!).
 Il mio buon amico Domenico, oggi più che mai, vuole, fortissimamente vuole il benessere della nostra cittadina. Anche in questo periodo "ferragostano" si dedica a "facezie" e "repetitio" o a "colpe" e "omissioni" delle quali l'amministrazione, oggi in carica, è "colpevole" (secondo lui e i consiglieri di maggioranza-opposizione). Quest'ultimi, stanno "sperimentando" tutto pur di fare dimettere il sindaco, la giunta e consiglieri di minoranza.

04 agosto, 2014