30 dicembre, 2015

Sant'Agata Militello. Buon Anno ai lettori dell'Altra Informazione e a tutti.

Nonostante tutto, "L'Altra Informazione" di cirosca e il Blogger augurano a Sant'Agata Militello e ai santagatesi residenti e non residenti, agli attuali Amministratori e anche ai futuri Amministratori, ai nostri rappresentanti in Consiglio Comunale, un Buon, Felice, Sereno e Prospero Anno Nuovo.



 ----

20 dicembre, 2015

Sant'Agata Militello. "Pio La Torre, Orgoglio di Sicilia" di Vincenzo Consolo. In scena gli alunni del "Liceo Sciascia Fermi" al Teatro del Sacro Cuore.

Sant'Agata di Militello. Teatro Sacro Cuore. Ieri, sabato 19 dicembre alle ore 11, gli alunni del liceo "Sciascia-Fermi" di Santa’Agata M. ed il Centro Studi Pio La Torre hanno messo in scena l’atto unico di Vincenzo Consolo, illustre e compianto scrittore santagatese, sulla vita e la morte di Pio La Torre.
E' stata un'occasione per un importante momento di riflessione. Si è inteso anche rinnovare la solidarietà a quanti rischiano la vita per una Sicilia migliore.
Nel videoclip che abbiamo registrato, e in soli tre minuti, "non solo parole ma anche fatti e azioni".
Lo hanno evidenziato il Presidente del Parco de Nebrodi, Giuseppe Antoci, e Daniele Manganaro, Commissario di P.S. di Sant'Agata M.




13 dicembre, 2015

Sant'Agata Militello. Panorama dall'alto e Sondaggio "Politico-Amministrativo". Segnalare o partecipare dovrebbe essere un dovere.


Questa è la nostra Sant'Agata Militello.
Partecipa al Sondaggio (anonimo) segnalando il prossimo candidato a Sindaco che potrebbe o vorrebbe farlo (scegli un nome). Panorama dall'alto e Sondaggio "Politico-Amministrativo". Segnalare o partecipare dovrebbe essere un dovere ma non è un obbligo. Poi però non lamentiamoci e non recriminiamo.


Vuoi migliorarla, cambiarla?      


Per partecipare al Sondaggio che, ripeto, è anonimo e non lascia traccia o dati sensibili del partecipante, CLICCA QUI.


06 dicembre, 2015

Sant'Agata Militello. "In the wood" (Nel Bosco). Il Festival del Progetto realizzato con Fondi PO FESR.- Inaugurazione dell'Arena in "Piazza Vicari".

Sant'Agata Militello. "In the wood" (Nel Bosco). Il Festival del Progetto realizzato con Fondi PO FESR.- Inaugurazione dell'Arena in "Piazza Vicari".
Senza parole e senza commenti. Solo foto e videoclip realizzato con i modesti mezzi messi a disposizione da cirosca dall'Altra Informazione". Gli eventuali commenti dei lettori verranno pubblicati solo se scritti con l'apposito "Form" in alto  a destra su questo Blog.
Vi ricordiamo, a proposito di "Form" di partecipare al "Sondaggio" sulle eventuali, più o meno prossime, Elezioni Amministrative.












Per visualizzare altre foto e il videoclip, clicca su "Leggi tutto".

04 dicembre, 2015

"E' arrivata la felicità". Nella decima puntata della fiction RAI 1 anche l'attrice Cinzia Scaglione originaria di Sant'Agata Militello.


Ieri sera su RAI 1 è andata in onda la decima puntata di "E' arrivata la felicità". E' stata una vera sorpresa per gli aficionados delle fiction che risiedono nel nostro territorio e nei comuni vicini, veder apparire sul piccolo schermo della Tv, tra gli interpreti di questa puntata, l'attrice santagatese Cinzia Scaglione.
"E' arrivata la felicità" è interpretata da noti attori e attrici come Claudio Santamaria, Claudia Pandolfi, Nino Davoli, Giulia Bevilacqua, Lunetta Savino, Federica De Cola. Del cast femminile fanno parte anche Edvige Fenech, Miriam Catania e, in questa puntata, Cinzia Scaglione. Il cast maschile comprende anche Alessandro Roja e tanti altri attori noti e meno noti. Per coloro che non hanno avuto modo di seguire la puntata di ieri sera, vi ripropongo alcuni quadri in cui è impegnata a recitare anche Cinzia.

E' arrivata la felicità - Puntata con Cinzia Scaglione from Ciro Scaglione

L'intera decima puntata  potrete vederla o rivederla sul sito RAI o cliccando su questo link:

30 novembre, 2015

Partecipa al Sondaggio. Proponi un nuovo nome per le prossime Elezioni Amministrative a Sant'Agata Militello

Partecipa al Sondaggio. Proponi un nuovo nome per le prossime Elezioni Amministrative a Sant'Agata Militello
*** Per poter partecipare al "Sondaggio", clicca sui cerchietti che rispecchiano le tue risposte. Nell'ultima domanda inserisci il nome di un cittadino, residente o non nel nostro comune e che vorresti come Sindaco di Sant'Agata Militello, infine clicca su "INVIA". Le risposte sono anonime e non contengono dati personali o sensibili dei partecipanti al Sondaggio.

28 novembre, 2015

Sant'Agata Militello. Bilanci, bilancini ed affini. I servizi non verranno più serviti ai (clienti) cittadini

 Bilanci, bilancini (per pesare i debiti e crediti) ed affini.
I servizi non verranno più serviti ai clienti-cittadini.
 Come dirlo o spiegarlo in maniera semplice e comprensibile a 'zzu Caloriu che, domani domenica, tempo e pioggia permettendo, mi vedrò spuntare da una traversa della via Campidoglio.
Dovrò forse rinunciare all'acquisto del quotidiano o cambiare edicola? Oppure dovrò dire:
"Carissimo 'zzu Caloriu, a partire dal prossimo anno (2016) anche il nostro Comune come il 70 per cento dei comuni siciliani, rischia di non poter pagare più i servizi.
 Probabilmente tutti i siciliani e quindi anche "vussìa" (N.d.B.: anche Lei) subirà questo "disastro sociale" con il probabile blocco totale di tutti i servizi offerti ai cittadini  - e poi continuerò dicendo -: (clicca su "Leggi tutto" per continuare a leggere)

Sant'Agata Militello. Nuovi scenari dopo il Commissariamento del Consiglio Comunale- Partecipa al Sondaggio.

Alla ricerca di nuovi Sindaci-
Sondaggio
Il nostro comune è uno dei sessantanove della provincia di Messina (capoluogo incluso) che ha avuto commissariato il Consiglio Comunale. Entro il 19 dicembre il Bilancio dovrà essere approvato. Il Commissario ad acta ha "anche il potere di diffidare i sindaci a convocare la Giunta per gli adempimenti di competenza e di sollecitare il parere dell'organo di revisione contabile. Qualora tale termine ultimo dovesse decorrere infruttuosamente, il commissario avvierà le procedure per la sospensione e il successivo scioglimento dell'organo consiliare." Tutto questo, a parte le polemiche o lo scarico di responsabilità tra maggioranza e minoranza, accuse reciproche, una cosa dovrebbe essere chiara ai lettori e ai cittadini santagatesi. Nuovi scenari si aprono, non ultimo quello che potremmo essere chiamati a nuove elezioni amministrative. Nel marzo del 2013 avevo proposto un sondaggio simile a questo in occasione delle elezioni anticipate, dopo  le dimissioni del Sindaco Bruno Mancuso eletto senatore.
Lo ripropongo con le stesse domande e con l'aggiunta di "segnalare" un nuovo nominativo da votare per la massima carica cittadina.
Il "Sondaggio" è anonimo (non occorre registrarsi con email), da ogni pc non si potrà votare giornalmente più di una volta. Il "form" eliminerà automaticamente eventuali duplicati giornalieri di votazione. La mancata registrazione comporterà che, per motivi tecnici, dallo stesso pc si potrà votare più di una volta solo se cambia l'indirizzo IP che il Provider assegna ad ogni utente (cosa molto improbabile).
 Mentre preparo il modulo mi giunge notizia che il Comune di Capo D'Orlando ha approvato ieri la modifica al bilancio che aveva già approvato entro il 30 settembre, ma forse ricordo male. Partecipate numerosi a questo nuovo Sondaggio. Potrebbe dare utili indicazioni anche ai fini non solo politici ma anche comportamentali. Lo scopo del sondaggio, rispondendo all'ultima domanda, è quello di "scoprire" se a Sant'Agata Militello esiste un nuovo "personaggio", colto, istruito, capace di saper comunicare, organizzare e soprattutto amministrare il nostro Comune. (Clicca su "Leggi tutto" per votare).

26 novembre, 2015

Il Consiglio Comunale di Sant'Agata Militello, come tanti altri, è stato "commissariato" per non aver approvato in tempo il "Bilancio"

Consiglio Comunale - Foto d'archivio
Il Consiglio Comunale di Sant'Agata Militello è tra le sessantanove municipalità della provincia di Messina (compreso il capoluogo) commissariate per non aver ancora approvato il bilancio.
La notizia non è sensazionale o inattesa. E dire che piove sul bagnato potrebbe anche essere considerato superfluo. Ormai da tempo per parecchi enti locali siciliani è quasi una prassi ritardare
 l'approvazione dello schema dei rispettivi bilanci. E così la Regione Siciliana (in particolare l'Assessorato alle Autonomie Locali e della Funziona Pubblica) si vede costretta a disporre interventi sostitutivi, ossia l'invio di un "commissario ad acta" in ogni comune inadempiente con il compito di provvedere lui a sbloccare l'iter del documento finanziario e di tutti gli atti connessi.
(Continua a leggere cliccando su "Leggi tutto". Ne leggerai delle "belle". Il mio pc è impazzito nel fare la ricerche di articoli precedenti)

25 novembre, 2015

Sant'Agata Militello. Per le festività natalizie la nostra città resterà al buio? Ci penseranno i commercianti del Consorzio Gallego ad illuminarla.

"Considerata quanta penuria di risorse lamentino oggi tutti gli Enti Locali, siamo tutti noi chiamati ad un assunzione di responsabilità diretta, per invogliare i consumatori a fare acquisti nelle nostre Imprese, consapevoli del fatto che non partecipando e lasciando la nostra città "AL BUIO" in occasione del Natale, causeremmo un GRAVE DANNO D'IMMAGINE E DI SCARSA ATTRATTIVITA'" - scriveva in una lettera indirizzata e recapitata a tutti i commercianti santagatesi che fanno parte del  "C.C.N. Gallego", il presidente del Consorzio Massimo Morello,  continuava così - : (continua a leggere e visualizza il videoclip cliccando su "Leggi tutto")

"Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne". L'attrice santagatese Cinzia Scaglione a Roma. Reading di Musica e Danza.

L'attrice santagatese Cinzia Scaglione, oggi 25 novembre, in occasione della "Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne" reciterà al "Teatro San Luigi Guanella" di Roma nello spettacolo
"Viola non e' il mio nome"
Reading. Musica e Danza
 Tratto dallomonimo libro di
 Alberto Bottacchiari 
con
 Cinzia Scaglione
 Rosario Petix, Cristina Cetoloni. 
Performers e coreografie:
Alina Person e Bruno Centola.

Al pianoforte: Muzio Marcellino
Collaborazione artistica di Sergio Iovane. Con la partecipazione amichevole della cantante Katia Mastrolembo.
  Regìa di Cinzia Scaglione 
Lo spettacolo ha avuto il patrocinio del Comune di Roma.
Andrà in replica anche domani 26 novembre.
La prima verrà parzialmente ripresa da Tv regionali e locali e in particolare anche dalla Tv satellitare e digitale terrestre "TV2000" che, molto probabilmente, intervisterà anche alcuni artisti dello spettacolo.
Dal Giornale di Sicilia- Edizione Messina-Catania di oggi. 
***  La Giornata mondiale per l'eliminazione della violenza contro le donne, nella nostra zona prevede due eventi a Capo D'Orlando organizzati con il patrocinio dell'assessorato alle Pari Opportunità. Questa mattina alle ore 9, nell'aula consiliare "Falcone e Borsellino" si svolgerà un tavolo tecnico dal tema " Strategie, piani di sviluppo e piani operativi d'intervento per la prevenzione ed il contrasto alla violenza di genere. Alle ore 18, da un'idea di Rosetta Casella: "In punta di piedi - passeggiata contro la violenza sulle donne con la partecipazione del gruppo "Ferite a morte Nebrodi".
Inoltre davanti alla sede comunale verrà installato un “giardino reciso”, sotto la supervisione di Lucia Franchina e Maria Luisa Longo. “Una giornata organizzata dall’associazione “Pink Project” che in quest’anno di attività del “Centro antiviolenza” è stata accanto a donne che hanno vissuto questo grave fenomeno sociale. Utile è stata la collaborazione anche di altri enti – ha precisato l’assessore Cettina Scaffidi –, un momento di riflessione e di confronto su un tema purtroppo di grande attualità nel mondo. Partecipare è un dovere morale oltre che un segnale di grande sensibilità”. (cirosca)


19 novembre, 2015

La "Fiera Storica" di Sant'Agata Militello- Critiche, osservazioni, proposte. Intervista al nuovo Comandante dei Vigili, Enzo Masetta

La "Fiera Storica di Sant'Agata Militello" si tiene nel nostro comune due volte l'anno. Il 14 e 15 Aprile apre tutte le Fiere più importanti dell'Isola e il 14 e 15 Novembre, chiudeva tutte le Fiere, sempre della Sicilia.
Nell'Aprile del 2012, in occasione di questa importante manifestazione e quando non c'era alcun sospetto di dimissioni del sindaco in carica, dell'operazione Camelot e delle successive elezioni che portavano all'attuale Sindaco, scrivevo nel videoclip pubblicato in questo Blog:
"La Fiera Storica di Aprile e Novembre si è trasformata in un grande mercato bi-annuale con tantissimi espositori e tanti visitatori provenienti dai paesi vicini, dall'entroterra dei Nebrodi e da fuori provincia. E' diventata ed è, quindi, anche un momento di incontro e di aggregazione per studenti, giovani, adulti, anziani. Per questi ed altri motivi non può essere abolita. (Continua a leggere cliccando su "Leggi tutto". Segue anche il videoclip con l'intervista)

18 novembre, 2015

EAU DE PARFUM O EAU DE TOILETTE. Vi svelo il Mistero che delizia l'olfatto dei santagatesi nel dopo "Fiera storica di Sant'Agata Militello"



Dopo aver letto gli inviti a "passeggiate" sul lungomare e a respirare a pieni polmoni, dopo aver letto "notizie di stampa", notizie apparse sul Web e su Facebook, mi sono deciso a pubblicare qualcosa anch'io. Si scriveva di odori nauseabondi, di scempi, di successi e di "in-su-cessi" di questa nostra "Fiera storica". Vorrei soffermarmi solo su alcune differenze che fanno la "differenza" fra una corretta e onesta informazione (quella dell "Altra Informazione") e le "Nuove informazioni".
Penso, quindi, sia giunto il momento di mettere i puntini sulle "i" e rivelare, la differenza tra "eau de parfum ed eau de toilette". Potrebbe essere utile a qualche giovane "facebucchiano" e a qualche altro/a meno giovane.
Se sottoponete la domanda a qualche commessa dei negozi di "Profumeria" potrebbe rispondervi che la differenza consiste nella concentrazione di alcool e di oli essenziali.
 L'“Eau de parfum” è una fragranza che contiene fino al 50% di oli essenziali e di conseguenza la sua struttura olfattiva si sviluppa maggiormente nelle note di cuore e di fondo, "indi per cui" (direbbe qualcuno) ci si trova di fronte ad una fragranza molto più intensa e duratura. 
Nell "Eau de toilette”, si trova una concentrazione massima di oli essenziali pari al 10% e la struttura olfattiva si sviluppa di più nelle note di testa.
 Ragionando di testa e non di cuore si potrebbe andare per il "sottile". (continuate a leggere cliccando su "Leggi tutto", troverete anche due videoclip sulla Fiera Storica)

14 novembre, 2015

La strage e gli attacchi a Parigi. Oriana Fallaci, la Cassandra dell'informazione, aveva previsto questo ed altro.

Attacchi a Parigi: la profezia di Oriana Fallaci, la Cassandra dell'informazione.
di Giuseppe Fantasia - Giornalista.
Questo pezzo, oggi di attualità, potrete leggerlo se ne avete voglia e tempo, cliccando QUI  (E' il link alla pagina della pubblicazione de "L'HUFFINGTON POST" in collaborazione col Gruppo Espresso.
Si legge tra l'altro: " ..... non si può non pensare a ciò che scrisse la giornalista e scrittrice Oriana Fallaci sulle pagine del Corriere della Sera, all'indomani dell'attentato alle Torri Gemelle. Rileggete quelle righe e diteci se non sono sconvolgenti: le sue parole sembrano essere state scritte pochi minuti fa e non nel 2001, tanto sono attuali. Sono parole scritte con coraggio, con una rabbia e con un'intensità tali di cui solo lei era capace, il suo modo di spiegare il rapporto tra l'Islam e l'Occidente che diede fastidio a molti e che le fecero ricevere critiche da ogni parte del mondo."
In un mio post pubblicato l'8 gennaio del 2012 col titolo:
"Sant'Agata Militello. Il popolo è sovrano? E la discarica di "Carbone" sul torrente "Inganno" si farà?", citavo questa "illustre" giornalista e scrivevo:

05 novembre, 2015

Cine-Teatro Aurora di Sant'Agata Militello. Bolle, balle, notizie di stampa e altro. Intanto altrove le Rassegne Teatrali, proiezione di film e spettacoli.

Cine-Teatro Aurora di Sant'Agata Militello. Bolle, balle, notizie di stampa e altro. Intanto altrove le Rassegne Teatrali, proiezione di film e spettacoli.
E i santagatesi "emigrano" giornalmente o seralmente non solo per lo "sport" ma anche per il "Teatro".
"Il Cine-Teatro Aurora di Sant'Agata Militello è chiuso. Riaprirà? Quando e come?" scrivevo il 31 Ottobre del 2015 su questo Blog che è "L'Altra Informazione" di Sant'Agata di Militello.
Perchè mi ponevo questa domanda?
Era apparsa nella pagina di Cronaca di Sant'Agata nel "Giornale di Sicilia" - Edizione Catania-Messina - esattamente Sabato 17 Ottobre, un articolo dal titolo "Sottile: <<A breve riapriremo il cinema Aurora>>.  Sul quotidiano leggevo, tra l'altro: "RIQUALIFICAZIONE. Gli interventi consentirebbero però solo le attività teatrali: il preventivo di spese per le proiezioni di film supera ogni rendiconto economico-" E continuava così: "Il primo cittadino: <<Nel Bilancio di previsione disponibili 25 mila euro per adeguarlo alle norme di sicurezza e di agibilità>>.
Continuo a leggere: "Nell'incontro di ieri col presidente dell'associazione "Nuovo Gruppo Artistico Santagatese", il sindaco ha dichiarato che, dopo una chiusura di circa 10 mesi, il cineteatro potrebbe riaprire a Gennaio". (continua a leggere cliccando su "Leggi tutto")

31 ottobre, 2015

Il Cine-Teatro Aurora di Sant'Agata Militello chiuso. Riaprirà? Quando e come?

Il Cine-Teatro Aurora di Sant'Agata Militello è chiuso. E' stato un contenitore culturale di spettacoli e rassegne teatrali. Riaprirà? Quando e come? Con quale amministrazione? Con quali caratteristiche e quale gestione? Intanto i paesi vicini ci hanno prima eguagliato e ora superato. Non sempre i primi restano e continuano ad essere i migliori
Quando la politica ed altri interessi prevalgono sulla cultura, finisce sempre così. Presto, sul Blog "L'Altra Informazione" di cirosca, un resoconto completo. Il video-clip che segue, dura circa 10 minuti.





"L'Altra Informazione" è anche su FaceBook con Notizie, Politica,Video ed altro.



24 ottobre, 2015

Sant'Agata Militello. Il professore Pippo Micciulla ci ha lasciato. I ricordi, la sua verve, il suo esempio resteranno.

Ieri, l'ultimo saluto al Professore Pippo Micciulla nel Duomo di Sant'Agata Militello.
Il luogo di culto era gremito da tanta gente come non mai. Parenti, amici, conoscenti, colleghi ed ex colleghi e forse qualche ex alunno hanno voluto salutarlo e ringraziarlo per l'ultima volta. Non è stato per me molto facile somatizzare la ferale notizia della sua dipartita. Oggi sono più sereno e in condizione di farlo.
Chi era o è stato Pippo Micciulla?
Il Professore?
Tutti coloro che insegnano nelle scuole di ogni ordine e grado, compreso le Università si fregiano di questo titolo. (continua la lettura cliccando su "Leggi tutto")

20 ottobre, 2015

Case Popolari o IACP. Botta e risposta tra Puleo e gli aventi diritto. Il lettore Antonio (M) mi pone domande che giro all'Assessore

Sant'Agata Militello
Case Popolari o IACP.
Botta e risposta tra Puleo e gli aventi diritto. Il lettore Antonio (M) mi pone domande che giro all'Assessore.



antonio.mxxxxxxxxxx@libero.it 

12:02 (4 ore fa)


"Egr. prof. Scaglione ho letto due post dei soliti blog, entrambi del 09/10/15 (non li cito così le evito la censura) il primo dal titolo; “Case popolari il documento IACP che smentisce l'Amministrazione”; il secondo “Il Solito articolo “disinformante” di XXXXXXXX che alimenta esasperazione”.
Il primo contesta la dichiarazione dell'assessore competente, allegando anche una nota dello IACP di Messina in cui è specificato che la compilazione dei bandi di concorso e l'assegnazione degli alloggi sono di competenza dell'Ente Comunale.
Il secondo blog, invece, riporta una dichiarazione dell'assessore competente (è stata per caso smentita dallo stesso assessore?) cioè che l'Amministrazione non ha potuto assegnare alcun alloggio in quanto lo IACP non ne ha assegnato alcuno, che la graduatoria risale al 2007, che non vi sono immobili da assegnare.

Mille bolle o balle quelle che vengono lanciate a Sant'Agata Militello ?

Scoprire i segreti delle "Super Bolle di Sapone" non è facile. E' facile invece poter leggere le "Super Balle Nucleari"  rilasciate sul Web. A volte anche su alcuni organi di stampa. Sembra sia diventata una "moda" non solo nazionale ma anche locale. L'Avviso qui riprodotto ma scoperto su internet, recita, tra l'altro: "Aria satura di fesserie. Chi ci crede è scemo".
Nel post scritto e pubblicato il 25 ottobre 2014 scrivevo: "I danni della mareggiata alla banchina del Viale della Regione, previsti già nel 2012 da questo inutile blog" - e continuavo: ".... Basta osservare la spiaggia ed alcuni punti di riferimento (quali ad esempio le scale che dalla villa portano al mare) per rendersi conto che la spiaggia si è abbassata da un minimo di un metro ad oltre un paio di metri".
Sempre nel post del gennaio 2012, concludevo:
"Un dubbio ancora o una previsione? Senza voler gufare e senza avere "la palla di vetro": 
"Vuoi vedere che, in questo inverno, le prossime mareggiate si porteranno via la parte lato mare (quella dopo il pitosforo) che ancora è intatta?" 
Occorre urgentemente prendere provvedimenti tali da mettere "in difesa" tutto il nostro litorale e prima che inizino i lavori di completamento del porto. Altrimenti tutto il marciapiede che va dall'incrocio con la via Campidoglio fino alla "Villa Falcone e Borsellino", ci verrà sottratto dai marosi. Poi è inutile versare lacrime, non sul "latte versato" ma, sulle opere non fatte per "prevenire i disastri ambientali".
Oggi, ciò che scrivevo nel 2012 e nel 2014, si è avverato.

16 ottobre, 2015

Sondaggio si, sondaggio no.... I giovani e la partecipazione alla vita politica. Il cambiamento si o no?

"Leggendo il suo ultimo articolo mi sono chiesto perché il tanto amato e in altrettanto modo famigerato professore Ciro Scaglione non scriva un articolo chiedendosi il perché dell'assenza di tutti quei cittadini e giovani che si erano spesi durante la campagna elettorale...
Del perché quella collaborazione e quello spirito democratico non sono stati messi in atto dall'amministrazione della democrazia e della libertà...
Se facesse un articolo su questo magari susciterebbe qualche reazione sulle masse, soprattutto giovanili, che credevano di poter realizzare un processo di rinnovamento soprattutto in ambito organizzativo e culturale...
Sarebbe più efficace di un sondaggio, ne sono certo...
(Francesco Salvatore Saggio)"

*** Questo il contenuto di un messaggio arrivato su uno dei canali di comunicazione che ho installato sul mio pc e sul mio smartphone. Che rispondere? Cosa scrivere? Sono solito rivedere o rileggere ciò che ho registrato o scritto per "rinfrescarmi" la memoria. Cosa che dovrebbero fare tutti, soprattutto i politici, ma spesso e volentieri dimenticano o fanno finta di dimenticare.
(continua a leggere e clicca su "Leggi tutto" anche per visualizzare il videoclip e il resto)

15 ottobre, 2015

Non più "fuoco amico" nei consigli comunali di Sant'Agata Militello ma "reazioni a catena" come nelle centrali nucleari.

Esattamente un anno fa scrivevo questo post dal titolo: "Fuoco amico o bordate" indirizzate al Sindaco Sottile e alla sua giunta?". Oggi stesso giorno, stesso mese cosa dovrei scrivere e quale titolo dare al post?
 Il fuoco amico o non amico continua ma, a giudicare dai consigli comunali più recenti si potrebbe parlare di "ritirata".
Ritirata strategica? Oppure preludio a che o a che cosa?
 Ho riascoltato l'intervista che troverete di seguito, realizzata nel 2011 e, per dirla alla Lubrano: "Allora si predicava bene, oggi si razzola male". Colpa di chi? Non certamente mia. E gli elettori, i cittadini santagatesi attendono "il cambiamento" promesso e auspicato, E quindi: "non ci resta che ........"
Replica dal post del

15 ottobre, 2014

"Fuoco amico", così viene chiamato in tutte le guerre, il colpo sparato contro  il "nemico" e che per mero errore finisce col colpire il "comandante in capo", poi il vice-comandante e altri ufficiali che fanno parte della stessa compagine o dello stesso esercito. 
Nel nostro caso "le bordate" o le "cannonate" o i "missili" sono sparati dagli occupanti la stessa nave con l'intenzione di far affondare la stessa "corazzata" e con loro stessi a bordo. 
Io non capisco e mi rifiuto di capire. 
Sono all'oscuro della situazione politica complessiva e non  mi spiego perchè, nonostante le "inteligentie" e le "professionalità" in gioco e in opera non si sia riusciti a trovare (indipendentemente dagli interessi personali e dalla visibilità politica) un fattore comune che mettesse al primo posto gli interessi dei cittadini e della città. 
"Ab initio" (scusate il mio latino maccheronico ma farebbero bene a mangiare meno maccheroni e meno pizze e forse a bere anche meno vino e a partecipare a meno cene conviviali e manifestazioni), dovevano chiarire, in modo "inequivocabile" e con un documento scritto e sottoscritto dalle parti, quello che doveva essere l'impegno da rispettare e da prendere in seria considerazione per "dimostrare" agli elettori e a coloro che li avevano votati, che effettivamente  si voleva dare una "svolta" all'attività amministrativa. (Continuate a leggere. In fondo al post c'è anche una vecchia intervista. Cliccate su "Leggi tutto")

11 ottobre, 2015

Atti di interpello per "giardinieri" e forse anche per "Ausiliari del traffico" al Comune di Sant'Agata Militello. Un lettore commenta e dubita.

Il lettore "Antonio M."
Non si è voluto (o saputo), in tempo debito, mettere ordine all'interno della complessa, variegata, macchina comunale ed ora se ne "paga il fio" (se ne subiscono le conseguenze). A livello politico l'opposizione fa il "suo lavoro" di "delegittimazione", attacca e segnala incongruenze, inefficienze, ritardi.
 I consiglieri di minoranza non opportunamente coordinati si assentano a volte giustificandosi, dalle sedute consiliari e se presenti "stanno a guardare o solo ad ascoltare" (a volte neanche quello), qualcuno perde le staffe (il controllo), dà in escandescenze e poi se ne pente e si scusa. Peccato che a simili spettacoli non assiste l'elettorato, la popolazione, che la stampa e le Tv locali non informano con precisione e correttezza, anzi non informano quasi affatto. Restano solo i Blog, i Social Network (FaceBook) e le pagine o "Diari personali" di alcuni politici a "magnificare", con informazioni di parte, a volte astrusa e non comprensibile ai "pochi internettiani" che non sono quelli che influiranno nelle prossime elezioni. E allora niente cambierà nel nostro comune, in Sicilia, in Italia, se "la cultura" intesa come formazione a 360 gradi non "invaderà" in maniera massiccia vasti strati di popolazione (giovani compresi). 
Atto di interpello del Sindaco:
" Aaaaa.... cercasi...."
E di conseguenza il "popolo", i "più deboli", continueranno a lamentarsi, ad inveire, a votare sempre i soliti noti e i soliti nomi, i quali sicuri di poter fare ed agire come vogliono e possono continueranno a tutelarsi i loro interessi, quelli degli amici e dei parenti, ignorando il "bene comune e di tutti". 
I lettori mi scrivono commenti, a volte molto lunghi, alcuni interessanti e di critica o protesta, altri propositivi e che dovrebbero far riflettere il "governo locale" e i nostri rappresentanti nel consesso civico. Una delle ultime Email ricevute è questa di "antonio.m" che trasferisco integralmente (col copia-incolla) su questa pagina.       
--------------------
antonio.mxxxxxxxxx@xxxxxx.it
9 ott (2 giorni fa)
 Egr. prof. Scaglione ho letto il post del blog “Xx xxxxx xxxxxxxxxxxx” del 03.10.2015 
dal titolo: “La grande lungimiranza della precedente amministrazione” e se mi permette
vorrei esprimere il mio pensiero.

Nel post si legge che è stato fatto un interpello all'interno dell'Ente comunale per ricercare la disponibilità dei dipendenti a ricoprire la qualifica di giardiniere, essendoci in atto una sola unità con contratto a tempo determinato che riveste tale incarico.
Inoltre che a seguito di un precedente interpello il servizio di spazzamento e gestione CCR è stato assegnato a diverse unità, mentre altre non erano idonee a svolgere detto compito. (continua a leggere cliccando su "Leggi tutto")

10 ottobre, 2015

Contributo si, contributo no ! Impianti sportivi di calcio agibili si o no? Questa è Sant'Agata di Militello !


Nell'ultima riunione del Consiglio Comunale dell'8 ottobre, in prima convocazione, si è discusso e votato su alcuni dei 15 punti all'Ordine del giorno. Come avrete sicuramente appreso dalla rete e forse anche dai quotidiani, proprio qualche minuto dopo  aver lasciato, in qualità di spettatore e di cittadino l'aula consiliare, la seduta è stata sospesa. Non mi sono perso niente. Forse è stato meglio non aver assistito ad alcune fasi "concitate" che hanno costretto a rinviare all'indomani il prosieguo. Ero interessato soprattutto a seguire l'evolversi di alcune mozioni. Una in particolare riguardava l'eventuale "contributo da erogare a società sportive, comprese quelle di calcio".  Ho videoregistratore alcune fasi che riguardavano appunto tale mozione e ve le ripropongo e vi ripropongo anche quanto da me scritto in un post del 6 agosto 2008.
(Guardate il videoclip e poi cliccate su "Leggi tutto" per legger il vecchio post e i relativi commenti dei lettori di quel periodo)




09 ottobre, 2015

Sant'Agata Militello. Il muro para-onde e il marciapiede crollato sul lungomare. Il Sindaco Sottile si è svegliato?

Il muro para-onde e il marciapiede crollato sul lungomare di Sant'Agata Militello.
Il Sindaco Sottile si è svegliato?
E i consiglieri di maggioranza-opposizione quante mozioni in merito hanno presentato?
E l'Assessore al ramo, insieme al sindaco nelle loro numerose pagine pubblicate anche su Facebook cosa hanno scritto?
 Cosa hanno fatto fino ad ora per accelerare la ricostruzione?
Intanto la situazione è peggiorata ed è probabile che in questo inverno peggiorerà ulteriormente. Potrebbero rimanere danneggiate, forse, anche la strada e parte della villa Bianco.
 Quanti concittadini, quanti santagatesi, quante associazioni locali, quanti e quali partiti politici hanno sollecitato l'amministrazione, il Sindaco, i consiglieri per la risoluzione del problema?
E poi aspettiamo turisti!  Li aspetteremo anche la prossima estate e il prossimo agosto?
Faremo loro trovare il lungomare con i lavori di ricostruzione in corso?
Tante domande, nessuna risposta fino ad ora.
Il videoclip prodotto dall'Altra informazione e pubblicato su FB diventerà virale?



*** Dopo aver visualizzato il videoclip  per leggere quello che avevo scritto in un mio precedente post in data 18 giugno 2015 col titolo: "
 "Conferenza di servizio o "Tavolo Tecnico" alla Provincia di Messina. Lavori in Viale della Regione Siciliana per il muro paraonde. I progetti ci sono e approvati, mancano i soldi."
Emanuele Gentile su questo stesso post pubblicato su FB mi scrive questo commento:
Con questa Amministrazione, la cittadina è in caduta libera! A Capo d'Orlando hanno vissuto la stessa situazione diverse volte, con una differenza che hanno sistemato il tutto, prima dell'inizio della stagione estiva. A S.Agata Militello, invece...............

08 ottobre, 2015

Sant'Agata Militello. Pulizia, ordine, decoro, traffico, posteggi selvaggi. Benvenuti turisti! Il prossimo anno sarà migliore?


Pulizia, ordine, decoro, traffico, posteggi selvaggi. Benvenuti turisti! Il prossimo anno sarà migliore?
Questo ed altri sono i problemi, ancora non risolti, che affliggono Sant'Agata Militello.


Che titolo dare a questo post: "Sant'Agata pulita", "Amo Sant'Agata", "In Sicilia ho lasciato il mio cuore", "Il turismo e la città di Sant'Agata Militello". Mi aiuto con qualche foto (osservate attentamente alcune date degli scatti).
Scovo sulla pagina-diario su Facebook del Sindaco Carmelo Sottile, questo commento che trascrivo integralmente.

"Giuseppa Castelluccio  (1) Si ma non vedete la spazzatura che le persone ammucchiano. All'angolo della strada non credo che sia bello per il turista anzi è una vergogna non le sembra signor sindaco dica ai suoi lavoratori di controllare. E metta un cartello divieto di buttare qualsiasi tipo di rifiuti e di tanto in tanto sarebbe bello che le darebbero una pulita. Anche questo fa parte della così detta Sant'Agata pulita.  E i cani che passeggiano lungo la strada e fanno il loro bisognino? Non credo tutto ciò è corretto  
5 ottobre alle ore 14:25 "
(Clicca su "Leggi tutto", seguono altre foto ed altro.)

05 ottobre, 2015

Criticità o "Chiamale se vuoi ..............emozioni a Sant'Agata di Militello

"In due ore due metri di pioggia..... E' l'apocalisse. Ai danni della natura si aggiungono quelli provocati dall'uomo....."
Queste ed altri frasi simili leggo e ascolto in questi giorni. Mi chiedo: "Non è che la natura voglia vendicarsi dell'imprevidenza, dell'incapacità dell'uomo di governare e prevedere?"
Nella foto a sinistra un piccolo corso d'acqua che attraversa il centro (accanto all'Ufficio Postale). Si è provveduto alla normale pulizia? Dalla fitta vegetazione che invade il corso d'acqua, direi proprio di no. Il normale deflusso non può avvenire anche perchè la piccola sezione del tubo che poi lo incanala sotto terra, se ostruito, potrebbe farlo tracimare.
Ed è qui, accanto all'ex "Palazzo di Giustizia", che riemergendo possiamo vedere quanto sia trascurata la "normale pulizia e manutenzione".
Ammirate, con soddisfazione, quanto siamo abili nel nostro comune come in molti altri paesi e città della Sicilia, dell'Italia, dell'Europa, ad agevolare il processo di distruzione che la natura ci propina, oggi più che in passato.
"Continua a leggere cliccando su "Leggi tutto")

03 ottobre, 2015

Mettere in sicurezza le strade cittadine. Il neo Comandante della Polizia Municipale di Sant'Agata Militello opera in tal senso.

 Mettere in sicurezza le strade cittadine che presentano pericoli per gli utenti (automobilisti, motociclisti e pedoni) è uno dei "tanti" compiti o "doveri" che spettano alla "Polizia Municipale".
E il nuovo comandante, il tenente Vincenzo Masetta, si sta adoperando anche in questo senso. Impartisce disposizioni e ordini ai sub-alterni. Ma non basta. Segue in prima persona, con i pochi vigili a disposizione, tutte le operazioni. Anche lavori non di loro spettanza e che dovrebbero essere eseguiti da operai, dipendenti comunali, presumo di "categoria A" e su input dell'Ufficio Tecnico di competenza e dei responsabili di settore.  Penso che il Comandante Masetta, oltre a intervenire per "avvisare" con apposita segnaletica i cittadini-utenti, avvisi per iscritto anche l'Assessore al ramo per evitare, tra l'altro, che cittadini debbano ricoverarsi al Pronto Soccorso dell'Ospedale per infortuni o cadute accidentali o che mezzi (automobili, moto o bici) subiscano danni. Le richieste di "risarcimento danni" ammontavano in passato a diverse decine o centinaia di migliaia di euro. Altre sono in corso. E il Comune, anzi il Palazzo, o meglio le Casse Comunali, hanno dovuto pagare perché condannati con "magnum gaudio" per i legali di ambo le parti.
Incrocio Via Cernaia-Via del Parco
Debiti fuori bilancio? "E io pago!", direbbe Totò. E lo dico anch'io.
Evitare il "maggior danno" e prevenire. L'esperienza conquistata sul campo dal Tenente Masetta, prossimo Capitano della Polizia Municipale, fa pensare che saprà superare gli ostacoli di natura burocratica ed amministrativa e possa farcela. A meno che ........, non intervenga la politica mettendoci lo zampino. E' avvenuto in passato e mi auguro non avvenga più. Diamo meriti a chi se li merita e, anche in tutti i settori, privilegiamo non solo l'onestà ma anche la "professionalità". (cirosca)

02 ottobre, 2015

Il Capitano della Compagnia dei Carabinieri di Sant'Agata Militello David Pirrera trasferito ad altro Comando riceve dal Sindaco ringraziamenti e Targa ricordo

Il Capitano dei Carabinieri David Pirrera  visibilmente commosso, ha ricevuto ieri, 1° ottobre, direttamente dalle mani del Sindaco Carmelo Sottile, una Targa ricordo e, in omaggio, una pubblicazione con tantissime foto-ricordo della "vecchia Sant'Agata Militello, dal titolo "Agathà sull'onda delle emozione" - Ed. Zuccarello.
La visita di commiato e saluto del comandante la Compagnia dei Carabinieri di Sant'Agata Militello è avvenuta verso le ore 17 pomeridiane. 
Il Capitano Pirrera lascia il comando della Compagnia di Sant'Agata Militello essendo stato trasferito, dopo circa 4 anni, per assumere il comando della Compagnia di Formia (1).
A Sant'Agata di Militelllo aveva assunto regolare servizio il 30 novembre del 2011.
Il giovanissimo Ufficiale dell'Arma ha 33 anni, è sposato ed è padre di una bambina.
Originario di Palermo ma è vissuto e cresciuto a Roma, proveniva dal comando del Nucleo Operativo e Radiomobile  della Compagnia di Caltanissetta.
Al Comando della Compagnia con sede a Sant'Agata, ha portato a termine numerose ed importanti indagini alcuni con arresti di persone accusate di spaccio di sostanze stupefacenti ed altri con reati di non meno lieve entità. E' stato, quindi, al comando di una Compagnia, sotto la cui giurisdizione esiste un vasto territorio, orograficamente non facile, con molti comuni, con popolazione di varia estrazione e con comportamenti e cultura altrettanta varia. Grazie alla notevole esperienza acquisita a Caltanissetta e con la valida collaborazione dei militari e dei comandanti della Stazione Locale e di quelle dei territori sotto la sua giurisdizione, ha potuto operare bene. 
Al  Capitano Davide Pirrera porgiamo l'augurio di tutta la cittadinanza, di un buon e sereno lavoro, di una fulgida carriera e di riuscire sempre ad ottenere maggior successi e soddisfazioni professionali. (cirosca)
(1)  N.d.B.: Avevo erroneamente, nella prima stesura,  scritto "Monza" facendo cadere in errore anche qualche corrispondente di altre "Testate" ai quali chiedo scusa. Chiedo scusa anche al Capitano Pirrera. Si è trattato di un "lapsus mentis" o di un "lapsus digita"?  Non lo saprò mai.
Il servizio del Telegiornale su Onda TV  (Clicca su "Leggi tutto")

I tombini nel porto di Sant'Agata Militello verranno messi in sicurezza. Anche i tetrapodi verranno rimossi per una migliore agibilità dell'area.

Nella foto:  Sgrò Vincenzo, agente istruttore della Polizia Municipale e
il sottocapo Barchitto della Capitaneria del Porto.
Interventi di messa in sicurezza dei tombini presenti nell'area portuale. Sono stati effettuati, ieri mattina, dagli agenti del Corpo di polizia municipale, coordinati dal neo comandante Vincenzo Masetta e su sollecitazione del comandante del locale ufficio circondariale marittimo, il tenente di vascello Giovanni Pigna. Al momento sono state collocate delle transenne attorno alle grate. Un provvedimento scaturito dalla riunione tra amministrazione comunale e rappresentanti dalla guardia costiera, in primis il comandante Pigna che ha espressamente chiesto l'incontro per risolvere alcuni problemi legati all'area portuale, quali ad esempio la presenza appunto delle grate pericolanti dei tombini danneggiate e dei tetrapodi rimasti ad occupare la banchina.

27 settembre, 2015

"Politica virtuale o di immagine" anche quella di Sant'Agata Militello. E' solo "guerra mediatica" su Internet e Social network. Il parere di un "santagatese emigrato"

"Politica virtuale o di immagine" anche quella di Sant'Agata Militello. E' solo "guerra mediatica" su Internet e Social network. 
Questa l'opinione di un lettore "santagatese emigrato" che "incollo" in questa pagina.
E' pervenuta qualche ora fa.
 Chiedo scusa ai lettori e allo stesso Antonio M. se ho reso non leggibili alcune parole o frasi. 
Il resto non è stato  "cambiato", ve lo assicuro. 
La foto, invece, è quella del post che avrei voluto pubblicare oggi (lo farò domani).
 Ritrae alcuni turisti di nazionalità "Russa", probabilmente con imbarcazione attraccata nel "Porto dei Nebrodi". I giovani turisti spostano, sulla nostra spiaggia, alcune pedane in legno per appoggiarvisi sopra prima di un salutare bagno in acqua tiepida (per loro!).
La lettera-Email di Antonio M.
"antonio.mxxxxxxxxxxxxxx@libero.it
by 10.107.143.211 with SMTP id r202csp734989iod; Sun, 27 Sep 2015 06:44:08 -0700 (PDT)
Egr. Prof. Scaglione quando vidi su internet il Suo blog rimasi entusiasta perché mi permetteva di conoscere l’evolversi della vita politica e sociale del mio paese di origine, inoltre ho apprezzato che dietro il Suo blog ci fosse un volto, una persona seria, competente e professionale. (continua a leggere cliccando su "Leggi tutto")

25 settembre, 2015

Chi fuma è scemo, ma anche chi si fa i selfie mentre guida.

Ancora fumi? Smetti subito e condividi questo film con chi fuma per far smettere anche gli altri. Perché il fumo è nemico della tua salute ma anche del tuo aspetto.
Chi fuma si imbruttisce. Terzo spot della campagna "Ma che sei scemo?"
 Con Antonino Nino Frassica, l'orgoglio di tutta Gesso e non solo, Antonio Alveario e l'eclettica Cinzia Scaglione. 

 Pubblicato il 25 set 2015
 

Il senatore Bruno Mancuso (Ncd di Alfano) ex sindaco di Sant'Agata Militello, vice-ministro o sottosegretario all'Economia?

Probabile rimpasto di governo. Niente nuove elezioni.
E' quello che si legge anche in rete con notizie aggiornate alle ore 14 di oggi, venerdì 25 settembre.
Il senatore di Ncd Bruno Mancuso potrebbe avere un ruolo di vice-ministro o sottosegretario all'Economia facendo saltare la piddina Paola De Micheli.
 Vasco Errani dovrebbe prendere il posto che fu di Graziano Delrio come sottosegretario alla presidenza del Consiglio. E' quello che si sussurra dietro le quinte nel Pd, dopo l'accordo sulla riforma del Senato.
Il premier deve anche pensare agli alleati. Nell'Ncd Gaetano Quagliariello, firmatario della proposta di modifica dell'Italicum, potrebbe restare fuori e non entrare quindi nell'esecutivo come ministro degli Affari Regionali. Poltrona sulla quale potrebbe sedersi Saverio Romano, ex ministro di Berlusconi passato da pochi giorni con i verdiniani. Al gruppo Ala, determinante come puntello della maggioranza, dovrebbe spettare anche un sottosegretario al ministero dello Sviluppo Economico con delega per il Sud e il nome che viene fatto è quello di Pino Galati.

*** Non commento. I commenti in rete su queste operazioni Renziane si sprecano. Quanti avranno votato il nostro concittadino, presentatosi, anzi nominato e candidato nella lista di Berlusconi e poi trasferitosi insieme ad altri nel NCD di Alfano (altro nostro corregionale), ora pensa di mettere le radici (forse non definitivamente) nel PD di Renzi.
Saranno felici alcuni nostri compaesani e alcuni miei amici consiglieri comunali. Alcuni di destra, altri di sinistra o pseudo-tali. Altri, berlusconiani, mi avevano candidamente confessato di essere passati al PDL ma che restavano fedeli, in ambito locale, al "loro" ex sindaco, oggi senatore. Continueranno ad esserlo dopo il passagio di Alfano & Company nel PD ed in maniera permanente o forse fino alle prossime elezioni?
Le "Grandi manovre",  leggevo nei miei libri scolastici, si facevano solo per le "Gandi guerre", oggi si fanno in politica pur di rimanere attacati alla poltrona. La politica, anche locale, "docet".
Un augurio: "Che i santagtesi abbiano sempre quello che si meritano !"
Finora l'hanno avuto.
*** Cosa dichiarava il senatore Mancuso al giornalista di La 7 (Piazza Pulita) nel non lontano settembre del 2013 (rivedi l'intervista che vi ripropongo qui sotto).
- Mancuso: "Per un esordiente lasciare dopo sei mesi con la certezza di non essere rieletto non è bellissimo".
 Chi tradira' il Cavaliere? Inchiesta di Gaetano Pecoraro sui transfughi.

24 settembre, 2015

Pioggia intensa stamattina a Sant'Agata Militello. Pochi minuti e la Via Cosenz si allaga. La storia si ripete.

Pioggia intensa a Sant'Agata Militello.
Non più di 5 minuti di pioggia intensa e il lungomare, la Via Cosenz, soprattutto nel tratto con l'incrocio di Via Campidoglio,  si allaga. Traffico bloccato, disagi per gli operatori economici e per coloro che abitano a piano terra.
La storia si ripete.
Si ripete da oltre un decennio.
I giornali, i quotidiani on line, e forse tra poco anche le TV locali, ne daranno notizia.
Nessuno però approfondisce, ne analizza le cause. Nessuno fa inchieste e interrogazioni. E dire che abbiamo una classe politica locale consiglieri, assessori, sindaco, perfettamente in grado di servirsi dei moderni mezzi di comunicazione (Tablet, smartphone, pc).
(Vedi foto successiva e ritaglio di giornale del 2008, cliccando su "Leggi tutto").

19 settembre, 2015

TARI consuntiva per il 2014 e previsionale per il 2015. Approvata dal Consiglio Comunale di Sant'Agata Militello. Briscola in quattro. Disputa a sette.

Consiglio Comunale del 16 settembre 2015
Approvate dal Consiglio Comunale di Sant'Agata Militello, in seconda seduta, le proposte TARI sul consuntivo 2014 e previsionale 2015.
Erano presenti 7 consiglieri su 20:
Armeli, Carrabotta, Fachile, Marchese, Sberna, Caruso, Scurria.
Voti favorevoli 4: Caruso, Fachile, Marchese, Sberna (Coalizione Sottile).
Astenuti 3: Scurria, Armeli, Carrabotta.
Qual'è il problema, se problema si vuole considerare?
Il Sindaco Sottile che dispone, in consiglio, di  9 consiglieri su 20 e quindi è in minoranza, ha rischiato grosso essendo presenti solo 7 su 9 consiglieri.
I consiglieri di maggioranza-opposizione, erano assenti in aula e  Scurria (presidente del Consiglio), Armeli e Carrabotta si sono astenuti.
Si è rischiato grosso in quanto la non approvazione della TARI (Tassa sui rifiuti) da parte del consiglio avrebbe potuto comportare il non immediato pagamento della rata di saldo 2015, da parte di alcuni cittadini con conseguenze nefaste per le casse comunali.
(clicca su "Leggi tutto" per una completa informazione)

Un paese urbanisticamente curato. Spiaggia pulita. Questo vuole trovare un turista a Sant'Agata Militello.

Un turista vuole prioritariamente trovare la spiaggia e l’acqua del mare pulita, un paese che si presenti pulito e urbanisticamente curato, senza cantieri nei siti strategici come il lungomare.
In estate, escludendo le strutture private dei lidi
    - scrive un lettore - quale sport potrebbe praticare un turista o un residente a parte il footing?"
 E' uno degli ultimi e numerosi commenti in merito all'Estate Santagatese e alle "colpe" o "responsabilitą" (se ci sono), gestionali e programmatiche, che il sindaco Sottile e la sua Amministrazione, i suoi consiglieri o il suo "enturage" (Gruppo di persone che circondano un personaggio importante) hanno avuto.
Continuare a parlare di "Turismo" a Sant'Agata Militello, visto i sisultati ottenuti in passato e fino ad oggi, dovrebbe essere un insulto alla "normale" intelligenza della maggior parte della popolazione.
Non ho, in quest'ultimo periodo, pubblicato ed autorizzato i commenti, anche dei nostri conterranei di rientro per le ferie estive, per evitare di aggiungere "pena" a ciò che già fa "pena".
 Non taglio niente di quanto mi ha scritto il lettore, nonché nostro concittadino, Antonio. Ho occultato, anzi annerito, solo un nome. Per il resto concordo pienamente, anzi dovrei aggiungere ben altro ma, per educazione e "umana e civile" solidarietà, da me sempre avuta per gli elementi deboli e indifesi, oggi non lo faccio.
 (Leggere l'Email del lettore Antonio M. cliccando su "Leggi tutto")

14 settembre, 2015

Rifiuti, Aro, Tari, Tasi, Pulizia delle strade, Bilancio ed altro. Anche a Sant'Agata Militello ci sarà la resa dei conti? Fuori tutto o Fuori tutti?


Fuori Tutto o "Fuori Tutti"?
Con questa domanda postavo tre foto sul "Social Network" (FaceBook) più seguito al mondo con la segnalazione che la Piazza V. Emanuele da oltre una settimana si presentava, anche agli occhi dei turisti e visitatori, in condizioni di assoluta mancanza di pulizia.


Daniele De Marte (nella foto a sinistra), operaio ASU,  dipendente comunale con tale qualifica, condivide il mio post e le mie tre foto sottostanti e lo "commenta". 
Commento "rafforzato" da Ivan Augusto Sberna. Ivan è nipote del nostro Sindaco Sottile e Max Sberna è uno dei 9 consiglieri della coalizione che appoggia l'attuale Amministrazione di minoranza.


11 settembre, 2015

Capo d'Orlando, Villa Piccolo, la spiaggia. Un servizio di Bruno Princiotta su Rai 2 - Si, Viaggiare di oggi 11 settembre

Capo d'Orlando. Villa Piccolo, la spiaggia, il turismo, le specialità dolciarie.
 Un servizio di Bruno Princiotta su Rai 2 - "Si, Viaggiare" andato in onda oggi, 11 settembre.
Questo è fare promozione, questo è comunicare.
Per coloro che hanno perso il servizio e che comunque potranno rivedere anche sul sito Web della RAI, cliccando su questo link:
http://www.tg2.rai.it/dl/tg2/rubriche/PublishingBlock-456877ad-9095-4d01-a9c2-51e2d9ff4e58.html
 Il servizio, registrato dalla TV,  anche qui sotto:
Buona Visione ! 

09 settembre, 2015

Il grosso del maltempo deve ancora arrivare. Arriverà anche a Sant'Agata Militello?

"Il grosso del maltempo deve ancora arrivare, nelle prossime 36 ore."
Scrive così "La Nuova Informazione" che non è "L'Altra Informazione" del Blog di cirosca (Questo Blog).
E poi continua:
"L’allerta meteo resta massima anche per tutta la giornata di domani, giovedì 10 settembre. Intanto le prime bombe d’acqua provocate dalla risalita del ciclone dal nord Africa stanno colpendo la Sicilia, con piogge torrenziali in molte province. La situazione più critica a Giardini Naxos, vicino Taormina, sulla fascia jonica della Provincia di Messina."
Siccome, presumo, quest'organo d'informazione on line (o Blog d'informazione) è vicino all'Amministrazione Sottile e ai suoi Assessori e viene sicuramente letto dagli stessi, mi comincio a preoccupare. E se la "bomba d'acqua" dovesse arrivare anche sul litorale Tirrenico e anche a Sant'Agata Militello? Non c'è da star allegri! Mi affaccio al balcone. Le foto scattate (tre) parlano da sole.
Il torrentello che scende dai monti è un fiorir di vegetazione (penso siano canne - non da fumare ma da tagliare), non è stato pulito e in prossimità di due abitazioni, forse tre, è stato incanalato in un tubo di dimensioni non adatte e convogliato sotto la strada.